Tutti gli articoli taggati: "CCSA"

  • A tavola con il duca

    Nell’anno di grazia 976 la più antica città marinara del Tirreno svolge l’importante ruolo di intermediaria fra l’Occidente romano -germanico e l’Oriente arabo-bizantino. Popolo di esperti navigatori ed intraprendenti commercianti, gli Amalfitani sono riusciti a fare della...

    • Pubblicato Luglio 6, 2015
    • 0
  • I primati di Amalfi – Il Tarì

    Nel IX secolo la repubblica di Amalfi usava quale moneta il tremissi beneventano d’argento o il soldo d’oro bizantino (bisante), essendo una dipendenza nominale di Bisanzio, come Venezia, Napoli e Gaeta. Quando tra l’812 e l’820 gli...

    • Pubblicato Giugno 9, 2015
    • 0
  • Santa Maria Maggiore Chiesa
    La Chiesa di Santa Maria Maggiore nelle Visite Pastorali amalfitane

    La Chiesa di Santa Maria Maggiore nelle Visite Pastorali amalfitane (Sec. XV – XX) Queste brevi annotazioni, lontane dal voler essere uno studio esaustivo sull’argomento, devono considerarsi una semplice traccia sulla quale proseguire l’arduo lavoro di ricerca...

    • Pubblicato Aprile 30, 2015
    • 0
  • Amalfi sommersa: mito o realtà?

    I continui contatti col mondo arabo favorirono l’acquisizione, da parte degli Amalfitani, di numerose nozioni di carattere scientifico, nonché di importanti innovazioni raggiunte in campo tecnologico. Tra queste vi erano certamente quelle riguardanti l’ingegneria idraulica e, nella...

    • Pubblicato Aprile 21, 2015
    • 0
  • Processione Venerdì Santo
    Il Venerdì Santo ad Amalfi – Note Storiche

    Prima della riforma liturgica del 1955 le funzioni del venerdì santo iniziavano al mattino con la Messa dei Presantificati, così detta perché la comunione avveniva con le ostie consacrate il giorno precedente. Verso l’una si svolgevano le...

    • Pubblicato Aprile 2, 2015
    • 0
  • I primati di Amalfi – La Bussola

    Prima dedit nautis usum magnetis Amalphis. Questo verso di Antonio Beccadelli detto “il Panormita” costituisce la prima attestazione letteraria circa l’invenzione e la diffusione della bussola nautica da parte degli Amalfitani medievali. Al celebre umanista fecero eco...

    • Pubblicato Marzo 9, 2015
    • 0
  • Un secolo di Quarantore all’Addolorata

    La solenne esposizione dell’Eucaristia per 40 ore in origine intendeva ricordare il tempo che Gesù Cristo giacque nel sepolcro. La diffusione della pia pratica avvenne a partire dal XVI secolo soprattutto ad iniziativa dei cappuccini e dei...

    • Pubblicato Febbraio 4, 2015
    • 0
  • I primati di Amalfi – Il commercio

    Possono datarsi al IX secolo i primi consistenti tentativi di tracciare itinerari commerciali da parte degli uomini del Ducato di Amalfi. E’ da allora infatti che negotiatores e marinai amalfitani si dirigono verso l’Ifriquiya ed in particolare...

    • Pubblicato Gennaio 5, 2015
    • 0
  • Madonna Grazie Amalfi
    Santa Maria delle Grazie e la famiglia Milano

    La famiglia del barone don Antonio e di don Gennaro Milano suo fratello, che ricostruì la chiesa di S. Maria delle Grazie dell’omonimo rione amalfitano,  si è estinta nel corso dell’Ottocento. Essi erano figli di Filippo senior...

    • Pubblicato Dicembre 17, 2014
    • 1
  • Dall’Infeudazione del Ducato alla riscoperta del Grand Tour

    In seguito alla rivolta dei Vespri Siciliani (1282) e all’avvento sull’isola degli Aragonesi, ebbe inizio la ventennale Guerra del Vespro contro gli Angioini per il dominio del Regno meridionale: la guerra, che si svolse soprattutto sul mare,...

    • Pubblicato Novembre 26, 2014
    • 0