Volontariato Vincenziano

volontariato vincenziano AmalfiI gruppi di Volontariato Vincenziano fondati da San Vincenzo de’ Paoli nel lontano 1617 hanno come compito specifico l’incontro con il fratello bisognoso nel suo ambiente di vita.

Il motto di guida è : cercare, trovare, sollevare.

L’azione dei volontari comprende ogni forma di aiuto utile ad alleviare le sofferenze e a promuovere integralmente l’uomo cercando di scoprire, sanare, rimuovere le cause che le provocano.

Ad Amalfi i Gruppi di Volontariato Vincenziano furono costituiti nel novembre 1915 da Sua Ecc. Mons. Ercolano Marini agli inizi del Suo Ministero e da allora è stata costante l’attenzione degli amalfitani verso i meno fortunati.

Dal 1944 – periodo post bellico – il Gruppo dopo avere affrontato le gravi problematiche del momento, è andato sempre più consolidandosi nel suo impegno,aiutando concretamente le persone in difficoltà secondo i bisogni di ciascuno.

Attualmente le Volontarie Vincenziane Amalfitane continuano a prestare la loro opera di assistenza e sostegno alle ospiti del Gruppo Appartamento chiamato “ Casa Famiglia” la cui istituzione risale al novembre 1979.

casa famiglia Amalfi vincenzianiQuesta istituzione fu resa possibile dall’atto di generosità di una nobildonna amalfitana che alcuni anni prima aveva acquistato l’immobile destinandolo a “ Ospizio per i vecchi”. Da allora numerose signore anziane hanno trovato accoglienza nella Casa-famiglia e sono state sempre oggetto di affetto e cure da parte delle Volontarie Vincenziane.

Ad esse si sono affiancati, nel corso degli anni, molti Amalfitani che amano trascorrere parte del loro tempo libero facendo compagnia alle ospiti. Di qui, poi è nata l’abitudine di festeggiare insieme con esse varie ricorrenze, come i loro compleanni, il che contribuisce a farle sentire al centro dell’attenzione.

Circa sei anni fa, è nata una nuova iniziativa: la mensa per uomini soli; con essa si è risolto il problema di varie persone che prima non sapevano dove rivolgersi per un piatto caldo sicuro.

Più recentemente, a partire dal 2011, il Gruppo di Volontariato Vincenziano Amalfitano ha sottoscritto la convenzione con il Banco alimentare di Fisciano. Ciò consente di aiutare concretamente, con la fornitura di generi alimentari, numerose famiglie in difficoltà di Amalfi e dintorni.

In assenza di contributi da parte di Enti pubblici, le Vincenziane per la loro opera fanno affidamento quasi esclusivamente sulla generosità degli Amalfitani, sensibili ai problemi che oggi come in passato affliggono tanti nostri concittadini.
A tale scopo nell’arco dell’anno vengono promosse varie iniziative tra cui il Corteo dei pastorelli, che si svolge il 6 gennaio con l’offerta di prodotti alimentari; la preparazione di ramoscelli di olivo per la domenica delle Palme; la settimana della Carità nel periodo di Ferragosto; la raccolta di offerte in suffragio in occasione della Commemorazione dei defunti.