Adozioni a distanza

Caritas adozioni Amalfi Cava

Un bambino di Mbalmayo – archivio

Per adozione a distanza o, più propriamente, sostegno a distanza (SAD), si intende un atto di solidarietà che si concretizza in un contributo economico periodico con la quale associazioni, ONLUS e ONG provvedono alla sussistenza, frequenza scolastica, assistenza sanitaria o allo sviluppo economico di una persona o di un gruppo di persone.

Generalmente le adozioni a distanza vengono distinte a seconda della tipologia di beneficiario:

  • una determinata persona un nucleo familiare
  • un gruppo di persone

Nel primo e nel secondo caso, al donatore vengono inviate informazioni dettagliate sul beneficiario, sulla sua vita e spesso anche alcune fotografie.

Inoltre il donatore può essere anonimo o meno. Nella seconda ipotesi e nel caso in cui il beneficiario sia ben individuabile, spesso viene intrapreso un contatto, generalmente di natura epistolare.

Il legame che unisce sostenitore e beneficiario non è mai vincolante dal punto di vista giuridico, di conseguenza non sussiste il diritto all”adozione del donatore, né di obbligo economico nei confronti del beneficiario, né viceversa.

 

(foto dal web - licenza common creative - riferimento all'articolo è casuale)