Vieni Signore Gesù!

di - del 29 Novembre 2015 © diritti riservati

candeleCari fratelli e sorelle, la Iª Domenica d’Avvento vuol dare inizio ad un nuovo anno liturgico, infatti la liturgia della Parola di Dio ci farà vivere in una dimensione escatologica cioè, le ultime cose che avverranno nel mondo prima della venuta del Signore sulla terra. Infatti nel passo evangelico di Luca (Lc 21,25-28.34-36), si evidenzia il richiamo agli astri, come il sole la luna e le stelle. Tutte creature che fanno pensare alla creazione di Dio, e che alla fine dei tempi avranno un ruolo importante, quello di rinnovare e ricreare tutta la creazione nella presenza del Signore che è inizio e fine di tutte le cose.

In questa dimensione ultima, si scorge tutto il progetto di salvezza di Dio che si manifesta nella passione, morte e risurrezione di Gesù Cristo. Il suo corpo risorto è segno visibile di una nuova ricreazione dalle sue piaghe veniamo guariti, da esse ritroviamo la vita, da esse ritroviamo la nostra identità di peccatori però salvati. In tutto quello che ci si trova in questa pericope evangelica, scopriamo gli inviti di Gesù a stare attenti questi segni dei tempi alzando la testa e scrutare tali segni, ravvedersi nell’alleggerire il cuore da qualsiasi negatività per poter vivere la vita in modo pieno e senza dissipazioni e malvagità. Chi non si convertirà nel suo animo e nel suo cuore la condanna cadrà come un laccio. Carissimi nell’attesa che il Figlio dell’uomo venga prepariamoci a questo di grazia cioè favorevole che Iddio si offre, per poter accogliere con la nostra santità di vita Colui che Dio Padre manderà, il Cristo…

Buon cammino d’Avvento a tutti voi.

Letto 6500 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 8,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info Don Christian Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *