Rimbocchiamoci le maniche

di - del 2 Marzo 2016 © diritti riservati

missione 41 Amalfi, Missione Popolare 6-21 Febbraio 2016
di Carmela Camera

 

La Parrocchia Sant’Andrea Apostolo ha vissuto giorni di grazia, un lungo momento che ha ridato fede e speranza al popolo di Dio.

Nell’Anno della Misericordia e, ancor più, nel periodo di Quaresima, Dio ci ha fatto dono tangibile del suo amore, con l’opportunità data a tutti di poter ascoltare e vivere la Parola.

Cinque i Padri Missionari Redentoristi e due Suore Gerardine hanno coinvolto l’intera Parrocchia.

Hanno visitato ogni singola casa, benedicendo ogni famiglia, ascoltando con affettuosa attenzione le difficoltà, le domande e le confidenze di ognuno.

Hanno tenuto i centri di Ascolto della Parola aprendo cosi il cuore alle moltissime persone che li hanno frequentati.

I momenti di preghiera e di adorazione sono stati vissuti con devozione e grande commozione.

Hanno visitato le scuole, suscitando grande entusiasmo tra gli studenti.

Hanno incontrato i gruppi e le associazioni.

In questi giorni, ad Amalfi, si è respirato “aria di santità”

Tantissime le persone che, ogni sera, nelle varie zone, hanno partecipato all’ascolto della Parola, per meditarla, contemplarla e poi impegnarsi a metterla in pratica.

In un mondo tutto da rievangelizzare c’è bisogno di questi eventi, servono a riavvicinare Colui che presiede alla nostra vita, che per la nostra vita ha dato la Sua. Servono a far  riscoprire che la vera gioia nasce dall’incontro con Lui e dal  tenersi stretti a Lui. Servono a far uscire da una pratica religiosa quasi apatica e a risvegliare sentimenti di accoglienza, di perdono, di fraternità.

La Missione Popolare ha anche evidenziato i problemi da affrontare e le necessità urgenti della nostra Comunità.

Adesso tocca a noi che, con entusiasmo, abbiamo vissuto questa esperienza; di continuare ad essere vicini alle famiglie, ai giovani e ai bisognosi, siano essi anziani o malati o semplicemente persone che vivono in solitudine.

La speranza, ora, ci appartiene …

Tutti abbiamo in cuore di far fruttificare tutto questo Amore che in questi giorni è stato seminato così che possano esserci frutti di grazia, in abbondanza.

Guai a noi se la Missione rimanesse solo una bella esperienza, un entusiasmo passeggero, una cosa che finisse come un fuoco di paglia …  sarebbe una grande disgrazia, un grande peccato … ha detto l’Arcivescovo Mons. Orazio Soricelli, durante l’omelia.

Allora, rimbocchiamoci le maniche per testimoniare al mondo che Gesù è presente in mezzo a noi!

 

Letto 6079 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 7,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *