Papa Francesco ad un anno dal pontificato

di - del 9 marzo 2014 © diritti riservati

Sommo pontefice FrancescoA meno di un anno di distanza dell’elezione di Papa Francesco al soglio pontificio, (il cardinal Bergoglio fu eletto 266° vescovo di Roma la sera del 13 marzo 2014), s’è “confessato” sulle pagine de Il Corriere della Sera in un colloquio con il direttore Ferruccio de Bortoli, ripercorrendo il suo primo anno di pontificato.

Sono un uomo tra gli uomini ha spiegato il Papa «sono un uomo che ride, piange, dorme tranquillo e ha amici come tutti, una persona normale».

Papa Francesco ha poi discusso del suo rapporto con Papa Ratzinger «Benedetto XVI è discreto, ma abbiamo deciso insieme sarebbe stato meglio vedesse gente, uscisse e partecipasse alla vita della Chiesa». Perché «la sua saggezza è un dono di Dio».

Nel suo colloquio con il direttore de Il Corriere della Sera (pubblicato anche su La Nacion di Buenos Aires), il pontefice non ha dimenticato la famiglia, «che attraversa una crisi molto seria»: «I giovani si sposano poco. Vi sono molte famiglie separate nelle quali il progetto di vita comune è fallito. I figli soffrono molto. Noi dobbiamo dare una risposta».

Per questo, secondo Papa Francesco, occorre «riflettere molto in profondità». Solo così si «potranno affrontare seriamente le situazioni particolari, anche quelle dei divorziati».

Letto 735 volte

Print Friendly
1 Star (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *