Il Papa risponde: “A cosa serve la Messa?”

di - del 16 Agosto 2015 © diritti riservati

papa francescoDurante il tradizionale Angelus del post Ferragosto, Papa Francesco sceglie di incentrare la sua attenzione sull’autentico significato della Messa.

“A volte riguardo alla Santa Messa – riflette il Santo Padre – capita di sentire questa obiezione: ‘Ma a cosa serve la Messa? Io vado in chiesa quando me la sento, o prego meglio in solitudine’. Ma l’Eucaristia non è una preghiera privata o una bella esperienza spirituale. Non è una semplice commemorazione di ciò che Gesù ha fatto nell’Ultima Cena. Noi diciamo che l’Eucaristia è un memoriale, ossia un gesto che attualizza e rende presente l’evento della morte e risurrezione di Gesù: il pane è realmente il suo Corpo donato per noi, il vino è realmente il suo Sangue versato per noi. L’Eucaristia è Gesù stesso che si dona interamente a noi”.

“Se vissuta con fede, la comunione eucaristica – osserva il Papa – trasforma la nostra vita in un dono a Dio e ai fratelli. Nutrirci di quel Pane di vita significa entrare in sintonia con il cuore di Cristo, assimilare le sue scelte, i suoi pensieri, i suoi comportamenti”.

Un monito fondamentale, dunque, che privilegia la sostanza sulla forma, scrostando un rito da ciò che è osservanza apparente, per riportarlo al significato di momento centrale della vita cristiana.

Letto 44072 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 7,50 su 5)
Loading...
Avatar

Info Enza Schiavi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *