Giubileo dei Giovani… entusiasmo alle stelle!

di - del 21 Marzo 2016 © diritti riservati

Giubileo-dei-giovani-2016Ieri sera piazza Duomo, ad Amalfi, offriva un colpo d’occhio straordinario.
Tantissimi giovani, arrivati da tutte le parrocchie della diocesi, avevano invaso l’intera scala della Cattedrale, malgrado il freddo della piazza, per celebrare il loro giubileo.

Entusiasmo alle stelle, un calore umano che solo i giovani sanno trasmettere, un desiderio di dichiarare al mondo, a voce alta, il loro amore per Gesù, la sfida all’individualismo corrente stando lì tutti uniti convinti che insieme si costruisce un mondo migliore.

Il momento di più intensa commozione è stato quando, prima della testimonianza di Suor Maria, i giovani hanno intonato un inno dell’A.C.R.

Suor Maria D’Amato, poi, è stata straordinaria. Con la semplicità e la fermezza del vero credente, ha saputo tenere la piazza, attirando l’attenzione non solo dei giovani ma di tutti i presenti.
Ha parlato della sua scelta monastica, della domanda che ogni giovane dovrebbe porsi per capire cosa Dio gli chiede, della misericordia divina, della conversione che significa svolta nella propria vita. E trovandosi di fronte a giovani, ha pensato bene di richiamarsi a regole grammaticali e matematiche: punto esclamativo ed interrogativo (per esprimere meraviglia e per interrogarsi), il segno più e meno (per indicare chi ha tutto e chi ha qualcosa in meno), il punto e daccapo (quando bisogna, dopo la conversione, iniziare una nuova vita) e il segno matematico di uguale, (per ricordare che la misericordia è per tutti, perché Lui è venuto per tutti).
L’intervento di suor Maria si è concluso con un’entusiasmante ola.

Dopo aver attraversato la Porta Santa della Cattedrale, i giovani si sono ritrovati in piazza Municipio per un momento di festa.

Grazie, giovani.
La vostra testimonianza fa ben sperare, anzi dà al mondo la certezza di un futuro migliore.

Letto 5098 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info Alberto Alfieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *