Freddo e neve? Sono i giorni della Merla

di - del 30 Gennaio 2015 © diritti riservati

Il merloFreddo e gelo in Italia, a causa di una intensa perturbazione che porterà sulla nostra penisola gelo, piogge ed acquazzoni diffusi ma anche neve sui rilievi e a bassa quota al Nord. Non vi stupite, sono i giorni della Merla, i giorni, come si narra, più freddi dell’anno: la tradizione viene rispettata.

Ma cosa narra la leggenda della Merla?

C’era una volta (e c’è ancora), il mese di Gennaio, freddo e gelido, anche un po’ birichino. E c’era una merla, che poverina era diventata la vittima preferita del primo mese dell’anno.
Gennaio si divertiva a perseguitare la merla, aspettava che uscisse dal nido per cercar cibo e ricopriva la Terra di neve e ghiaccio, senza far trovare nutrimento all’indifeso animale. Un anno, la merla, stanca di questa storia nel mese di dicembre fece scorta per tutto il mese di Gennaio, che allora era di 28 giorni.
Il 28 del mese, la merla, credendo di aver raggirato gennaio, uscì dal suo nido cinguettando, ma non sapeva che la partita non era ancora finita.
Gennaio, non accettando l’affronto, chiese a Febbraio tre giorni in prestito e scatenò bufere di neve e pioggia.
Le basse temperature spinsero la merla a ripararsi in un comignolo di un camino, dove rimase fino a febbraio.  Quando uscì il suo aspetto era diverso e le sue penne, per la fuliggine, erano diventate tutte nere.
Da allora tutti i merli sono neri e il 29, il 30 e il 31 gennaio siamo costretti ad indossare sciarponi e cappelli, d’altronde sono i giorni più freddi dell’anno … i giorni della Merla, appunto.

Letto 21806 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Caterina Camera

Info Caterina Camera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *