Amalfi una vittoria col cuore

di - del 12 Giugno 2016 © diritti riservati

Vittoria Amalfi 2016Una vittoria dal sapore d’altri tempi, quando tutto e tutti ti qualificano non da podio, eppure vinci.
Gli amalfitani, sul galeone con ben quattro vogatori, hanno messo anima e cuore in una gara straordinaria, vinta senza recriminazioni.
Un pomeriggio all’insegna della rievocazione storica, con la sfilata dei cortei delle quattro città marinare, un’atmosfera magica guastata dalla pioggia battente del finale tra il fuggi fuggi dei visitatori assiepati un po ovunque per seguire la gara remiera tra gli equipaggi di Amalfi, Pisa, Genova e Venezia.

E dire che Amalfi non ha avuto assegnata una corsia favorevole, costretta sull’esterno del campo di regata, peggio solo per Venezia sotto costa, penalizzata dalla risacca.
Pisani e Genovesi meglio di tutti, rispettivamente in acqua due e tre a dettare il passo fino ai 1500 metri con un ritmo forsennato, moderato solo da Amalfi che ha condotto una gara ineccepibile.
Fatali ai Pisani gli ultimi 500 metri, la resa di Venezia e poi di Genova che ha accusato la fatica, ma gli amalfitani no, non hanno mollato… affatto.
Un rush davvero potente, Pisa tenta il recupero accorcia con prepotenza pochi metri, ma l’equipaggio amalfitano incalza e trova lo sprint finale per vincere con mezza imbarcazione di vantaggio. Al traguardo Amalfi, Pisa, Genova e Venezia. E’ festa grande, Amalfi vince nuovamente in casa.

La 61 edizione, registra una gara straordinaria, una vittoria del cuore con quattro giovani atleti di Amalfi a coronare un sogno, dopo le ultime brutte alterne vicende di una vittoria annullata, di un terzo posto, di due secondi posti, bissare il trionfo nel mare d’Amalfi, come nel 2012 regalando il secondo posto assoluto nel palmares con 11 vittorie. I sogni spesso si realizzano grazie a: Emanuele Liuzzi, Luca Parlato, Fabio Infimo, Mario Paonessa, Luigi Lucibello, Luigi Amendola, Alberto Bellogrado, Luigi Proto, timoniere Enrico D’Aniello.

Atleti del gozzo: Rosario Agrillo, Vincenzo Bellogrado, Riccardo De Riso, Andrea Caianiello, timoniere Vittorio Pio Esposito.
Riserve: Angelo Carrano, Alfonso Spada, Gianluca Langella.
Allenatore Francesco Noio.
Direttore Tecnico: Giuseppe Ingenito.
Staff Tecnico: Angelo Ingenito, Giovanni Spada, Michele De Riso, Michele Laudano, Geremia Apicella.

Letto 9406 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 9,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info Francesco Dipino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *