“Tutto troppo presto” un convegno educativo 2.0

di - del 10 Marzo 2017 © diritti riservati

Si terrà ad Amalfi domani 11 marzo 2017 presso gli Antichi Arsenali della Repubblica il convegno dal titolo“Tutto troppo presto”, educazione sentimentale e sessuale dei ragazzi dell’era delle iper connessioni tecnologiche. Occasione per parlare di come spiegare l’amore ed il sesso ai più giovani, che crescono in una società dove le identità si costruiscono e rafforzano anche su social media. Dove si assiste al crescente fenomeno del sexting, che comprende anche l’invio di foto esplicite, nelle fasce preadolescenziali ed adolescenziali, e la condivisione di aspetti del proprio corpo o della propria vita che dovrebbero rimanere tutelati da privacy. Condivisioni che spesso portano a casi di cyberbullismo ed a gravi problemi.

A discutere del tema, con ragazzi, genitori, educatori ed insegnanti il professor Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano, autore del libro che dà il titolo all’incontro. Sulla scorta di casistiche sarà affrontato  il complesso e delicato il tema, tentando di fornire uno strumento di approccio alla questione attraverso il modello della NPO (Narrativa Psicologicamente Orientata), prezioso nell’educazione sentimentale già dall’infanzia.

L’incontro, ad ingresso libero ed al quale sono invitati i giovani, famiglie e tutti gli educatori interessati al tema, è promosso dal Gruppo Scout Amalfi 1 con il patrocinio del Comune di Amalfi.

Letto 34504 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 9,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione