Per Andrea Buonsostegni

di - del 21 Ottobre 2014 © diritti riservati

buonsostegni1di Teresa Grimaldi 

All’improvviso, si creano vuoti nella vita delle persone che sono difficili  da colmare,se non con la sofferenza, e la tua assenza è un vuoto incolmabile.

Andrea, tenero con Sara, affettuoso e ironico con Andreina, che ha feeling con Eros, che porta a spasso Cucciolo.  Tutti lo hanno voluto Cucciolo, ma io vedevo quasi sempre Andrea a portarlo in giro.

Quante cose faceva Andrea!

Era quasi un “mammo”, pensava alla spesa, tornava dal lavoro sempre con cose buone e utili per la famiglia,aiutava a mettere ordine in una casa bella, ma forse piccola per dare spazio a tutti gli abitanti creativi ed esuberanti.

E passavano i giorni, i mesi, gli anni e Andrea era li’, faceva questo e si pensava fosse per sempre.

Ma non è stato cosi, Andrea è andato via, di corsa, senza nemmeno un ultimo consolante abbraccio alla sua famiglia che era il suo orgoglio più grande.

Sara era l’amore della sua vita, figlia desiderata e amata, Andreina la prima bimba in casa e la’ doveva stare, Eros che Andrea ha aiutato a diventare grande con pazienza e affetto.

Alma la compagna di tutta una vita piena di solidarietà e affetto verso gli altri, decideva tante cose, ma a muovere i figli era Andrea, con la sua disponibilità grande, a volte smarrita, ma ripresa sempre in tempo per continuare un percorso di amore condiviso con Alma, mamma ad honorem ancora prima che arrivasse Sara come un dono del cielo, amata da tutti, fiocco di nonna Rosa, seguita con tanta tenerezza anche da me nei suoi primissimi anni.

Ora tutto cambia? Chi puo’ sostituire Andrea?

Nessuno, perche’ non ce ne sarà bisogno, lui sembra assente, ma non lo è.

E’qui, sa che non puo’ andare via completamente, non puo’ farlo, di colpo sarebbe vano ogni suo gesto, ogni suo fatica, ogni sua parola d’amore per la famiglia e resta presente, con il consenso di Dio, nella vita dei suoi cari. Essi portano nel cuore un dolore tanto grande quanto lo era l’affetto che li ha uniti per tanti anni e che non andrà sprecato, non svanirà anzi diventa più forte, necessario come il respiro, per Alma ed i suoi figli che sentono confortare il loro dolore dalla voce del cuore di Andrea che è rimasto accanto a loro.

 

Letto 4139 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *