Missione popolare parrocchiale: momenti di Grazia!

di - del 12 Febbraio 2016 © diritti riservati

Via-crucis-Missione-2016Ieri sera, momenti intensi, di Adorazione Eucaristica, svoltasi in ogni Chiesa di rione. Le campane, in contemporanea, sembravano stringersi col loro suono in un abbraccio che invitava ogni persona ad andare ad adorare Gesù.

Tanta la Grazia e la gioia che ha reso uniti molti cuori.

Stasera si è svolta la Via Crucis organizzata dalla Missione Popolare che ha coinvolto gli abitanti delle varie zone pastorali, partita dalla Cattedrale ha percorso il centro di Amalfi.  Attraverso le quattordici stazioni, si è pregato e meditato la passione di Cristo Nostro Salvatore.

Nelle sue mani abbiamo riposto, la nostra umanità, le nostre miserie, impegnandoci a divenire come Lui ci vuole: adoratori e testimoni di Dio Amore.

Signore, quanta “ricchezza” in questi giorni! Fa che tutti possiamo “nutrirci” per crescere nella fede in comunione fraterna e vivere alla luce del Vangelo.
Via-crucis-Missione-2016_

Intanto la Missione Popolare Parrocchiale prosegue nel fine settimana con il seguente programma:

13 Sabato ore 9.00 S. Messa con meditazione dei Missionari in Cattedrale
ore 10.00/12.30 Visite alle famiglie e benedizioni

Zone: M. Rosario, S. Giuseppe, S. Biagio, S. Lucia
ore 15.30/18.00 Visite alle famiglie e benedizioni

Zone: M. Rosario, S. Giuseppe, S. Biagio, S. Lucia

ore 18,00 S. Messa al Santuario del Rosario
ore 18.30 Celebrazione Eucaristica in Cattedrale

ore 19.00 Centri della Parola S. Anna, S. Lucia, Madonna del Pino (Albergo Bellevue), S. Basilio, S. Giuseppe.

ore 21.00 Incontro con i Fidanzati per San Valentino (Cena)

14 Domenica Si seguirà l’orario consueto delle celebrazioni domenicali.
Ore 18.30 Celebrazione Eucaristica presieduta dal Provinciale dei Padri Redentoristi Padre Serafino Fiore e Rinnovo delle promesse matrimoniali.

Letto 3591 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 10,00 su 5)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *