Corso per operatori Caritas sul lavoro

di - del 19 aprile 2014 © diritti riservati

LAVORO IN CRISI-01Crisi di lavoro o lavoro in crisi?

Un interessante  interrogativo che la Caritas Diocesana di Amalfi – Cava de’ Tirreni ha approfondito durante un incontro con gli operatori delle Caritas parrocchiali e con quanti sono intervenuti lo scorso 8 aprile 2014 ad Amalfi nel salone dell’Azione cattolica.

Ecco una breve relazione di Don Francesco Tassielli dopo l’incontro con gli operatori Caritas:

Martedì 08 Aprile, presso il salone dell’Azione Cattolica ad Amalfi, si è svolto un incontro di formazione per gli operatori Caritas della zona pastorale di Amalfi dal titolo “ Il lavoro in crisi: tra dignità e solidarietà”.

caritas italianaIl relatore Don Rino Morra, delegato regionale e direttore dell’Ufficio Problemi Sociali e Lavoro dell’Arcidiocesi di S. Angelo dei Lombardi – Conza – Nusco – Bisaccia, ha tracciato in modo sintetico ma esauriente la problematica del lavoro in Campania.

Il problema del lavoro è la   prima esigenza emersa tra tutti coloro che si sono accostati ai nostri centri di ascolto parrocchiali nel decorso anno.

L’aspetto più  importante che è emerso dalla conferenza è che la Chiesa, a livello diocesano e parrocchiale, deve gettare semi di speranza costruendo relazioni tra le persone, rapporti di amicizia, di condivisione, di comunione, in modo tale che chi è più debole trovi nella comunità le risorse umane ed economiche per creare il lavoro.

Prendersi cura del più debole non deve essere un optional per la nostra comunità, ma la ragione stessa del suo esistere. Infine Don Rino ha presentato una serie di progetti di lavoro che si sono realizzati nella sua diocesi e che hanno come protagonisti i giovani.
Accompagnare qualche giovane nella realizzazione di un sogno diventa un segnale concreto di speranza per tutti.

Letto 2542 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *