La Messa Crismale cuore della settimana santa

di - del 2 Aprile 2015 © diritti riservati

Messa CrismaleCelebrata stasera la Messa Crismale nella Cattedrale di Sant’Andrea. Numerosi Sacerdoti convenuti da tutta la Diocesi hanno concelebrato con il Vescovo Mons. Orazio Soricelli e don Michele Petruzzelli – Abate della Badia di Cava de’Tirreni. Insieme a loro, anche diaconi, seminaristi, laici impegnati e i ragazzi che riceveranno il sacramento della Confermazione nel giorno di Pentecoste.

Ha fatto da corona un folto popolo di Dio proveniente dalle varie comunità parrocchiali, un segno tangibile di unità nel giorno in cui i Sacerdoti rinnovano la loro promessa formulata nel momento dell’ordinazione presbiterale.

Con la celebrazione crismale ci introduciamo al cuore della settimana santa, facciamo memoria della potenza salvifica del Signore, custodita nei suoi Sacramenti, che il Vescovo e il suo presbiterio continuano a esercitare in nome e in forza di Cristo sommo sacerdote e unico capo della Chiesa.

In questa Messa è sintetizzata la realtà di tutti i Sacramenti.

Messa Crismale AmalfiIl popolo che nasce dall’unzione dello Spirito è un popolo sacerdotale, profetico e regale, quindi è grande la dignità dei battezzati.

Sono stati consacrati gli olii santi, olii che si useranno durante tutto il corso dell’anno liturgico per celebrare i Sacramenti.

L’olio dei catecumeni: aggrega il battezzato alla famiglia ecclesiale e lo fa partecipe in pienezza della grazia sacramentale.

L’olio degli infermi: ravviva la fede del credente, infondendogli forza e vigore nell’ora della prova.

Il crisma: una mistura di olio e profumi vegetali, utilizzato soprattutto per l’unzione dei Battezzati, dei Cresimandi e dei candidati all’Ordine Sacro.

Letto 3807 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *