Il Costa d’Amalfi non va oltre il pari

di - del 27 Ottobre 2016 © diritti riservati

Luigi-Cuomo_-Costa-d'AmalfiFinisce in parità  la gara tra Costa d’Amalfi e Real Poggiomarino, ma un pareggio che ha dell’incredibile. I dati sono eloquenti, i costieri hanno tirato 20 volte, di cui 15 nello specchio, hanno colpito due pali ed una traversa, hanno fallito un calcio di rigore, insomma due punti persi che lascia l’amaro in bocca.

Nella prima frazione la traversa di Di Landro, la clamorosa palla goal di Marino, il tiro di Criscuoli parato e la conclusione di Lettieri, sono le azioni più eclatanti. Nel secondo tempo, Marino propizia la rete del vantaggio messa a segno da Criscuoli, ma su calcio d’angolo ad un batti e ribatti, Del Nunzio pareggia segnando un goal di testa.
Il resto della cronaca è il palo di Lettieri su punizione, con Criscuoli che, dentro l’area, sbaglia per ben due volte, facendosi parare un calcio di rigore per fallo su Di Landro, ed ancora Lettieri che impegna l’estremo difensore ospite, di una squadra in inferiorità numerica.

Al 92º, la beffa con il palo interno colpito da Tasca a portiere battuto e la palla che scivola lontano, nonostante tre calciatori costieri, fossero sulla linea pronti a ribattere in rete.
Una cronaca incredibile che segna la parità di risultato.
Il Costa d’Amalfi, si lascia alle spalle un risultato difficile da digerire e si prepara alla prossima gara contro l’Alfaterna in trasferta.

 

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
COSTA D’AMALFI – REAL POGGIOMARINO 1-1
50º Criscuoli – 68º Del Nunzio

Letto 8364 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info Francesco Dipino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *