Costa d’Amalfi e Futsal un pari ed una vittoria

di - del 20 Ottobre 2016 © diritti riservati

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
6ª giornata
POSEIDON – COSTA D’AMALFI 0-0

juniores Costa AmalfiFinisce in parità il match del “Mario Vecchio” di Capaccio. Gara davvero brutta con la prima frazione scialba, nulle le emozioni, l’unica è un invenzione di Santosuosso che colpisce la traversa con un tiro improvviso dai 25 metri. Nella ripresa i costieri riescono ad entrare un pochino meglio, ma trovano grosse difficoltà nel giocare. Finale di gara nervoso, con espulsione di Vigorito e D’Angelo, con le squadre in 10 uomini. La gara si fa tesa, ma il gioco, che latita, ne risente ulteriolmente. Lo 0 – 0 è il risultato più ovvio, proprio per lo svolgimento della gara.I costieri riprenderanno gli allenamenti lunedì, in vista dello scontro casalingo contro il Real Poggiomarino.

COPPA CAMPANIA DI CALCIO A5
Costa d’Amalfi Futsal – Castrum

Risultato finale: 7-2

Esordio eccellente per il Costa d’Amalfi Futsal, impegnato nella partita di andata del primo turno di coppa campania contro il Castrum.
Pratica risolta già a fine primo tempo, quando il risultato dice 5-0.
Partita piacevole quella a cui hanno assistito i tantissimi tifosi che hanno affollato gli spalti del Vittorio Apicella.
I goal del Castrum sono arrivati quando, sul 7-0, i padroni di casa hanno colpevolmente abbassato la tensione ed è venuta fuori la qualità del Castrum, compagine ben organizzata e con elementi di indubbio valore.
Risultato finale: 7-2

La cronaca del Castrum

Un Castrum fin troppo brutto per essere vero, incappa in un esordio da incubo e viene meritatamente sconfitto in quel di Maiori rimediando un sonoro 7-2 che sembra precludere ogni speranza di passare il turno in Coppa Campania. Un primo tempo regalato ai bravi calcettisti di casa mette subito in salita la sfida con i grifoni in partita solo per i primi 10 minuti: dopo il primo gol subito, si spegne la luce ed il Costa d’Amalfi conclude il primo tempo sul velluto portandosi addirittura sul 5-0. A nulla vale un buon secondo tempo e le reti di Fusco e Santoro servono solo a tenere in vita le speranze per il ritorno che si terrà sabato prossimo in casa: bisognerà offrire una prova di carattere e voglia soprattutto per far dimenticare in fretta la pessima gara di ieri. C’è ancora tanto da lavorare, magari questa brutta battuta d’arresto servirà per serrare i ranghi e ripartire con più slancio. A sabato e… sempre forza Castrum!

Letto 7996 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *