Evento memorabile: il Papa alla Casa Bianca

di - del 23 Settembre 2015 © diritti riservati

papa francesco“Grazie per il grande dono della speranza”: sono queste le parole pronunciate da Barack Obama nei riguardi di Papa Francesco, all’esordio di un incontro dalla portata epocale.

“Vediamo in lei un esempio vivente degli insegnamenti di Gesù” –  ha continuato il Presidente USA –  “lei ci ricorda come il più potente messaggio di Dio è la misericordia. E questo significa accogliere lo straniero con empatia e col cuore realmente aperto, che si tratti di rifugiati che fuggono da terre lacerate dalla guerra o immigrati che lasciano la loro casa in cerca di una vita migliore”.

“Quale figlio di una famiglia di emigranti ha osservato il Papa – sono lieto di essere ospite in questa Nazione, che in gran parte fu edificata da famiglie simili”.

E, poco dopo, nella cattedrale di San Matteo Apostolo a Washington, Bergoglio ha formulato un discorso incisivo sul crimine della pedofilia e si è rivolto ai Vescovi: “So quanto ha pesato in voi la ferita degli ultimi anni, e ho accompagnato il vostro generoso impegno per guarire le vittime, consapevole che nel guarire siamo pur sempre guariti, e per continuare a operare affinché tali crimini non si ripetano mai più”. “Sono consapevole del coraggio con cui avete affrontato momenti oscuri del vostro percorso ecclesiale senza temere autocritiche né risparmiare umiliazioni e sacrifici, senza cedere alla paura di spogliarsi di quanto è secondario pur di riacquistare l’autorevolezza e la fiducia richiesta ai Ministri di Cristo, come desidera l’anima del vostro popolo”.

Infine, l’invito all’unità e alla riconciliazione: La grande missione che il Signore ci affida, noi la svolgiamo in comunione, in modo collegiale. E’ già tanto dilaniato e diviso il mondo! La frammentazione è ormai di casa ovunque. Perciò, la Chiesa, ‘tunica inconsutile del Signore’ non può lasciarsi dividere, frazionare o contendere”.

Letto 9937 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 8,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info Enza Schiavi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *