#‎OpenYourBorders‬: Una proposta per tutti

di - del 16 Settembre 2015 © diritti riservati

openyourbordersI Giovani per un Mondo Unito, sentono l’urgenza di intervenire e fare qualcosa in questa situazione mondiale che stiamo attraversando, con un’iniziativa controcorrente, in una società ed in un momento storico che sembra aver dimenticato la bellezza della gratuità dell’accoglienza e del conoscere l’altro.
Spinti dalle esperienze di tanti, propongono un progetto per incidere nelle nostre comunità, nei nostri Paesi anche presso le istituzioni, nei social media e dire a gran voce, coinvolgendo più persone possibile, che: “VOGLIAMO LA PACE E L’UNITÀ FRA I POPOLI”.

Quindi propongono a tutti di:

• invadere i nostri social media con il motto #OPENYOURBORDERS, facendo una foto personale o di gruppo, indossando una maglietta bianca e un cartello con la scritta #OPENYOURBORDERS e postarlo sulla propria pagina facebook, su tutte le reti sociali e nella pagina ‘Dialogue to unlock’: https://www.facebook.com/dialoguetounlock.

• Offrire, in un giorno a vostra scelta, l’equivalente di un pasto per i profughi.

• Diffondere l’appello allegato.
Può essere presentato nei prossimi mesi alle istituzioni internazionali, nazionali, di regione o città (ONU, UNESCO, Capo di stato, Parlamenti, sindaci ecc.) e anche a dei leader religiosi.

• L’11 di ogni mese ci sarà un nuovo Hashtag # nei social media per diffondere l’idea del Mondo Unito.

Il percorso del progetto che ha come durata i prossimi 6 mesi vedrà in ogni luogo le più varie iniziative, azioni concrete per la Pace …

Questi i primi passi.

 

Letto 16685 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *