Venti di guerra in Terra Santa

di - del 12 Luglio 2014 © diritti riservati

Terra SantaMalgrado i ripetuti interventi di capi di Stato e di governo, è sempre più vicino lo scoppio di una guerra in medio oriente.
Due popoli, due culture che sopravvivono sotto il suono lacerante delle sirene di allarme.

Gli Israeliani ed i Palestinesi, ognuno con il proprio carico di responsabilità, non riescono a raggiungere la pace, da tutti auspicata, anche con autorevoli iniziative, da ultimo l’incontro a Roma da Papa Francesco, di Shimon Peres ed Abu Mazen.

Un conflitto lungo e con molte vittime, da una parte dall’altra, con missili e bombardamenti i cui effetti collaterali sono le vittime civili: di cui molti bambini e donne nelle loro case.
Straziante la scena vista ieri in TV, un padre palestinese portava in braccio la sua piccolina morta piangendo e chiedendosi perché .
I riservisti dell’esercito israeliano, in quanto soldati, rispondono all’appello, ma anche loro si chiedono perché tutto questo avviene.

Il sogno di due popoli, due Stati deve continuare e tutti i “Potenti” devono impegnarsi affinché ciò si realizzi.

Letto 5861 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info Pina Torre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *