Un giorno tutto da raccontare . . .

di - del 17 Maggio 2014 © diritti riservati

Pioppi castelloGita con la scuola del Mariano Bianco  

Un giorno tutto da raccontare . . . da noi . . .della scuola dell’infanzia “Mariano Bianco” iniziando dall’incontro prima della partenza con l’emozione del nostro primo viaggio verso il Cilento, pronti a tuffarci con l’entusiasmo di chi aspetta una sorpresa in un mondo magico!

Dopo un viaggio tranquillo e sereno siamo arrivati alla nostra meta e subito ci siamo immersi in un paesaggio vivente: incontro di mare, montagne e colline: Pollica. Li siamo subito attratti dal percorso ludico e conoscitivo degli abitanti del mare, molto intrigante. Questo percorso si è svolto sulla spiaggia ed ha attirato tutta la nostra attenzione facendoci divertire….!

Tutti possono provare queste emozioni, ma noi……………..ne siamo rimasti affascinati!

(Carmy De Rosa)

Pioppi acquario La nostra gita d’istruzione     Classe V a.s.2013-2014

Nella nostra scuola, il “Mariano Bianco” è abitudine, alla fine di ogni anno scolastico, organizzare una gita d’istruzione attinente al tema del progetto d’Istituto. Quest’anno il tema è “il mare” e tutte le classi compresa la scuola materna, hanno sviluppato progetti relativi al mare con disegni, storie e lavoretti.

Nel periodo natalizio, nell’atrio dell’Istituto, è stato allestito un presepe sottomarino in un piccolo acquario dove oltre ai soliti pastori s’erano anche vari   pesci vivi. Come meta del nostro viaggio è stato scelto il Museo del Mare e della Dieta Mediterranea, situato nel piccolo paese di Pioppi, frazione di Pollica (Sa) e facente parte del Parco del Cilento. Il museo è dedicato ad Aucel Keys, un famoso nutrizionista americano del secolo scorso il quale, studiando l’alimentazione locale, giunse alla conclusione che la dieta mediterranea apporta evidenti benefici alla salute. La mattina dell’8 Maggio, alle ore 7.00 è iniziata la nostra avventura.

Dopo un viaggio molto movimentato con vari mal d’auto, siamo giunti con un leggero ritardo alla nostra meta. Il museo è composto da acquari allestiti con organismi tipici dell’ambiente marino mediterraneo e vetrine contenenti spugne e altri organismi.

Dopo un’approfondita spiegazione è stato possibile toccare alcuni esemplari.

Nel pomeriggio abbiamo partecipato ad un laboratorio sulla spiaggia e poi abbiamo notato che il mare era stupendo, azzurro e limpido, proprio da bandiera blu!

 

Letto 5288 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *