Donne e…tanta violenza

di - del 30 Maggio 2014 © diritti riservati

violenza donneAlla fine Meriam Yahia Ibrahim, la ragazza sudanese di 27 anni condannata a morte ,  colpevole di apostasia ed adulterio, ce l’ha fatta ed ha partorito in carcere  la sua seconda bambina  Maya, nonostante le catene  ed il puzzo.

La condanna per ora è stata solo rimandata. Appena il tempo di prendere fiato e già si parla di altri casi di violenza che vedono le donne protagoniste.

A Lahore, in Pakistan, una giovane di 25 anni Farzana è stata uccisa  a sassate davanti al tribunale dove si era recata per difendere il marito dall’accusa di rapimento.

La famiglia l’aveva promessa in sposa ad un cugino: un matrimonio combinato , come spesso accade nelle famiglie conservatrici. I parenti tra cui i fratelli, il padre ed il  futuro sposo l’hanno attesa all’uscita dal tribuna le e dopo vari colpi di pistola hanno incominciato a colpirla con pietre fino alla morte.

Il padre ,unico  arrestato,  ha detto: era una questione di onore. Per non parlare , poi dell’ultimo episodio accaduto in India,dove due ragazze  di quattordici e quindici anni sono state rapite, stuprate e barbaramente impiccate ad un albero nell’indifferenza della polizia e dei locali.

L’indignazione,  che il fatto aveva suscitato,  faceva pensare ad una presa di posizione , che purtroppo non c’è stata.
L’appartenenza ad una casta inferiore e l’essere donna possono far passare tutto nell’indifferenza e nel più completo disinteresse….Che tristezza.

Letto 3972 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info Pina Torre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *