Costa d’Amalfi: ora è dura per i playoff.

di - del 9 aprile 2014 © diritti riservati

COSTA D’AMALFI – Giffonese 0-2
27′ Citro (Gif) – 37′ Vaccaro (Gif) (rig.)

calcio amalfi

Harakiri del Costa d’Amalfi che in casa perde partita e terzo posto. Brutta sconfitta per i costieri che, adesso mettono a serio rischio la partecipazione ai playoff, dato che dipenderà tutto dalla gara tra Giffonese e Real Pontecagnano di mercoledì. Eppure i costieri erano partito bene, cercando il fraseggio e provando ad arginare la difesa degli ospiti.

Ma a volte gli episodi fanno la differenza, e capita che da una rimessa laterale battuta lunga in area, la palla in qualche modo capita sui piedi di Citro, liberissimo, che da due metri non ha difficoltà ad insaccare.

I costieri accusano il colpo inaspettato e stentano, ed è ancora una grave disattenzione a favorire Verace, che si ritrova tutto solo involato verso la porta, su di lui accorre Migliaccio che da dietro commette fallo: rigore ed espulsione. Vaccaro dagli 11 metri non sbaglia, e con due tiri la Giffonese va all’intervallo con lo 0-2 e un uomo in più.

Nella ripresa i costieri provano ad abbozzare gioco, e in parte ci riescono, mettendo sotto pressione gli ospiti, poi a favorirli ci pensa Manzo che, già ammonito, commette un fallaccio e si fa espellere.

In parità numerica piove qualche occasione, con Criscuoli, ben servito da Luca Buonocore, che da pochi passi spara sul portiere, e ben due volte con Di Paolo, ma Pisapia si erige a protagonista. Ma all’80esimo Raimondo si fa espellere per un fallo di mano che gli costa la seconda ammonizione, e la gara va in archivio.

Un peccato! Purtroppo i costieri hanno pagato alla lunga la stanchezza, e questo si riflette nelle ultime gare, di una preparazione lampo dovuta all’iscrizione imprevista.
Nonostante ciò non si può far altro che applaudire questi ragazzi che hanno disputato un campionato da protagonisti, contro ogni pronostico, un campionato in cui hanno conquistato la salvezza con tante giornate di anticipo e in cui hanno provato a realizzare un altro miracolo.

Adesso serve un miracolo, cioè che la Giffonese non perda in casa con il Pontecagnano, solo così i costieri potrebbero partecipare ai playoff, ovviamente vincendo la gara di mercoledì a Buccino. La sorte del Costa d’Amalfi è nella mani altrui.

Ma i ragazzi vanno ringraziati per la grande impresa, e l’applauso finale del pubblico è il succo di tutto ciò. Grazie ragazzi.

Letto 1441 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *