Ricordando Angelo e Timothy

di - del 13 agosto 2016 © diritti riservati

Social media – SocialMente
spulciando i social network

nuotiamo_insiem_2016Il lido storico di “Tonino ‘o beach“, intorno alle sei del pomeriggio, ancora pieno di allegri bagnanti, ha visto l’andirivieni discreto di una trentina di amici che si apprestavano a tuffarsi nello splendido mare per una nuotata che ai sorpresi bagnanti sembrava un qualcosa di normale per il 9 agosto.
Ben presto, però, la “normalità” ha fatto posto al miracoloso silenzio.
Due ragazzi attraversavano la spiaggia portando fra le mani due corone di fiori.
In pochi momenti tutti, sulla spiaggia, hanno capito che il momento e la presenza di quel gruppo nutrito di amici che si accingevano a prendere il mare aveva un suo significato.
Tutti, allora, hanno guardato verso la strada dove uno striscione ricordava due giovani, Angelo e Timothy che nel mare di Amalfi hanno vissuto l’ultimo atto della loro ancora acerba vita.
Gli amici si sono tuffati e, scortati dagli splendidi ragazzi del water polo in canoa, si sono allontanati dalla spiaggia accompagnati dall’applauso commovente dei bagnanti.
La nuotata verso Atrani, vista dalla strada, è sembrata, anzi era una processione lenta e raccolta con i nuotatori ben raccolti e visibilmente commossi.
Arrivati nel punto in cui ha perso la vita Angelo, è stata posta in mare la prima corona di fiori accompagnata dall’applauso dei nuotatori che sembrava volesse chiamare Angelo …
Gli occhi di tutti erano lucidi.
Poi il mesto gruppo ha ripreso a nuotare per ritornare verso la spiaggia di Amalfi.
Il corteo si è fermato di fronte al lido e qui la seconda corona ha trovato le onde del mare e con esse Timothy che in quelle onde ha visto spezzarsi i propri sogni.
Poi il ritorno sulla spiaggia dove i nuotatori sono stati accolti da un applauso prima timido poi piano piano più caloroso.
Rino, Antonio e gli altri amici hanno guardato a lungo il mare, consapevoli di aver, con un gesto semplice, ricordato due giovani che il mare ha cullato nel giorno dell’addio alla vita.
Il mare, all’orizzonte, si congiunge col cielo e così è stato per Angelo e Timothy che un giorno, dal mare hanno raggiunto il cielo da dove, oggi, hanno sorriso nel sentirsi mai dimenticati.

 

(da un pensiero on Facebook di Mario Foresta)

Letto 9245 volte

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars6 Stars7 Stars8 Stars9 Stars10 Stars (1 voti, di media: 8,00 su 10)
Loading...

Info Francesco Dipino

Per commentare devi loggarti Entra

Lascia un commento