Programma pastorale Diocesano 2013-2014

di - del 15 marzo 2014 © diritti riservati

Arcivescovo Amalfi CavaIl nuovo anno pastorale 2013-14 rappresenta un nuovo segmento di tempo donato dal Padrone della vigna per farne tempo di grazia, affinché, supportati dalla sapienza dello Spirito, si fortifichi la nostra identità di popolo di Dio nella terra di Amalfi – Cava de’ Tirreni. Tale identità si plasma vivendo l’esperienza di fede sulla base della spiritualità di comunione.

L’anno 2013-14 segna l’avvio di un nuovo triennio pastorale contrassegnato dal valore della corresponsabilità, tema strettamente correlato alla riflessione proposta per quest’anno: la vita come vocazione e il Battesimo come vita nuova in Cristo.

Non vuole essere casuale la scelta di tali valori, ma essa trova senso nel lavoro di verifica sul campo da me compiuto nei mesi scorsi, con la collaborazione dell’Edap, presso i principali centri dell’Arcidiocesi, a contatto diretto con i diversi operatori pastorali di tutte le parrocchie.

Accanto alla positività di tanti apprezzabili sforzi e di tanti convinti passi, piccoli o grandi, tesi tutti alla conversione pastorale in atto, ho avuto modo di riscontare ancora naturali resistenze ad essa e la presenza di medesimi operatori pastorali impegnati qua e là in molteplici attività con la conseguente, e già conclamata, assenza di molti battezzati che per i più svariati motivi vivono ai margini del vissuto ecclesiale.

Occorre ravvivare entusiasmo, passione per l’impegno di tutti in una Chiesa, secondo l’intuito generale della nostra progettazione pastorale diocesana, caratterizzata dal volto familiare, accogliente, affabile, disponibile, in linea con gli insegnamenti conciliari e magisteriali in genere, ma anche con i recenti moniti di Papa Francesco…

continua la lettura sfogliando il documento

Letto 672 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *