Il 27 gennaio la seconda Giornata Ecumenica Diocesana

di - del 9 Gennaio 2015 © diritti riservati

Papa Francesco Bartolomeo CostantinopoliSi terrà giorno 27 gennaio la seconda giornata ecumenica diocesana, l’evento in concomitanza con la 169° ricorrenza del ritrovamento della venerata reliquia del Capo di Sant’Andrea Apostolo.

A cinquant’anni dal decreto “Unitatis Redintegratio“, è sempre attuale il tema dell’unità fra tutti i cristiani, principale intento del sacro Concilio ecumenico Vaticano II. Da Cristo Signore la Chiesa è stata fondata una e unica, eppure molte comunioni cristiane propongono se stesse agli uomini come la vera eredità di Gesù Cristo.

L’incontro è previsto presso la Cattedrale di Amalfi con il seguente programma:

 

2.a GIORNATA ECUMENICA DIOCESANA

CATTEDRALE di AMALFI – 27 GENNAIO 2015

I CINQUANT’ANNI DEL DECRETO

UNITATIS REDINTEGRATIO‘’

L’ecumenismo secondo la Chiesa Cattolica

ore 18:00 Preghiera per l’Unità dei Cristiani.

ore 18:15 Introduzione di S. E. Mons. Orazio Soricelli,

Arcivescovo di Amalfi – Cava de’ Tirreni

ore 18:30 Conferenza sul tema:

L’ecumenismo secondo l’Unitatis Redintegratio

Relatore: don Antonio Porpora,

delegato diocesano per l’Ecumenismo, docente di Ecumenismo presso il

Pontificio Istituto Orientale in Roma, presso la Pontificia Facoltà

Teologica dell’Italia Meridionale – sezione S. Tommaso – in Napoli e presso

l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Nola

ore 19:30 Esposizione della venerata reliquia del Capo di S. Andrea

nel 169° anniversario del suo ritrovamento

Letto 9746 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *