Convertirsi all’Amore

di - del 28 Febbraio 2016 © diritti riservati

GesùLa Liturgia di oggi, ci invita alla conversione.

Su tutti scende l’appello accorato di Gesù: Amatevi, altrimenti vi distruggerete.

Il Vangelo è tutto qui, senza l’Amore non ci sarà futuro.

Per la salvezza occorre fare la nostra parte e così, attraverso la parabola del fico, dell’evangelista Luca, ci viene data una nuova possibilità.
Da tre anni il padrone attende invano dei frutti e allora farà tagliare l’albero. Invece il contadino sapiente che non ha fretta, che è un “futuro di cuore“, dice: «Ancora un anno di lavoro e gusteremo il frutto.»

Dio è così: ancora un anno, ancora un giorno, ancora sole, pioggia, cure, perché quest’albero è buono; quest’albero, che simboleggia me, darà frutto.

Dio ama per primo, ama senza condizioni. Amore che conforta e incalza: «Ti ama davvero chi ti obbliga a diventare il meglio di ciò che puoi diventare.» (R. M. Rilke)

La sua fiducia verso di me è come una vela che mi sospinge in avanti, verso la profezia di un’estate felice di frutti: se ritarda attendila, perché ciò che tarda di certo verrà (Ab. 2,3)

Durante la Messa, oggi, un caro ricordo per il professore Mario Pietrobelli, volato al cielo un anno fa.

Una persona che ha amato. Un uomo pieno di Dio che indossava sempre un abito meraviglioso: il sorriso.

Sempre disponibile, sempre attento all’altro che, amava non solo di sentimenti o di belle parole, ma di un amore vero, concreto.

Il suo sorriso è stato un dono grande per chi lo ha conosciuto, per chi ha avuto la gioia di condividere con lui, attimi di vita o una passeggiata … “riempiva” ogni incontro, permettendo di toccare con mano l’Amore!

«Amare è bene; saper amare è tutto» e il prof. Mario, ben conosceva “l’arte di amare”, quella che emerge tutta dal Vangelo di Cristo: amore che spinge ad amare per primi, sempre, senza attendere di essere amati; amore che considera l’altro come se stesso.

A seguire, poi, il “Pozzo della Solidarietà

Un invito a donare beni alimentari che verranno raccolti per tutto il periodo quaresimale e destinati ai bisognosi.

Letto 4936 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *