Associazione pensionati “Orizzonti Sereni”, ponte tra generazioni

di - del 5 Agosto 2014 © diritti riservati
Orizzonti Sereni Amalfi

Il presidente dell’Associazione dei pensionati di Amalfi

La fondazione dell’Associazione “Orizzonti Sereni” è stata promossa nel 1998 da un gruppo di pensionati e dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Amalfi.

Lo scopo dell’associazione è la promozione di attività ricreative, culturali, turistiche ed assistenziali nell’interesse dei propri iscritti. Si attiva, inoltre, per raccogliere fondi ai fini di solidarietà e beneficenza. Per perseguire tutte le sue finalità, l’Associazione instaura ogni forma di collegamento e collaborazione con enti pubblici, privati, religiosi ed associazioni similari che non siano in contrasto con la sua natura.
Possono aderire all’Associazione tutti i pensionati, appartenenti a qualsiasi categoria e senza limiti di età, unitamente ai propri coniugi, nonché tutti coloro che si trovano nell’ultimo quinquennio della propria attività lavorativa.

L’Associazione dei Pensionati , con all’attivo 114 iscritti opera sul territorio di Amalfi già da lungo tempo.

Di recente al rinnovo delle cariche sociali, i soci hanno eletto il direttivo composto da: Andrea Paolillo, Francesco Grimaldi, Maria Fronda, Antonio Lucibello, Antonio Mostacciulo il quale ha nominato oltre al Presidente il Vice Presidente- prof.ssa Giovanna D’Amato, il Tesoriere, Salvatore Belmonte, il Segretario- Michele Pacileo e Domenico Verderame.

Il neo eletto Presidente, Alberto Alfieri ha tracciato le linee guida dell’Associazione, basate essenzialmente sull’imprenscindibile  esigenza di realizzare un ponte tra generazioni, tra anziani e giovani, presente e passato.

Uno degli obbiettivi dell’associazione è far sì che gli anziani siano sempre più coinvolti nelle iniziative sociali, e così scongiurarne l’emarginazione che è in quel senso di non sentirsi più utili alla collettività.
Anziani che possono senz’altro continuare ad essere risorsa e ricchezza e nel limite del possibile a disposizione per il bene comune.

Letto 7099 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *