Antonio (O’ Cravunar)

di - del 1 marzo 2014 © diritti riservati

antonio craunarDomani 2 Marzo. Durante la S. Messa delle 10.00 ricorderemo Antonio Criscuolo detto “O’ Cravunar”. Di seguito la poesia di Teresa Grimaldi

Caro Antonio,

nella vita delle persone perbene come te
ci sono affetti, il lavoro, e quanto lavoro,
e c’e il sorriso dei nipoti che rassicura sul fatto che,
dopo tanta fatica e tanti sacrifici,
ora quei bambini sono la risposta ad una vita spesa bene.

E si continua a lavorare!
Tante generazioni, come la tua,
non hanno ne’ saputo, ne’ potuto, ne’ voluto fare altro.
Si chiede ancora un po’ di salute,
proprio per continuare a lavorare.
Si è stanchi, ma che importa!

Tutto si fa per la famiglia, per il rispetto della gente
e anche perché non conosciamo altra via
per essere contenti di noi stessi.

Il tuo lavoro si è svolto sotto gli occhi di tutti,
pesante, continuo, di notte, di giorno,
con pazienza e buona volontà.
Quando poi arrivano i risultati,

ci si illude di poter vivere meglio per tanto altro tempo.
E invece non è vero! Da un giorno all’altro bisogna affrontare
una vita da malato che è peggiore della morte.

Ma, pure, si desidera guarire per poter essere ancora utile,
affettuosamente utile, alla grande famiglia
che tu avevi cosi tenacemente creato.
Figlie buone e gentili, una moglie premurosa,
e anche tutti quelli che sono entrati a far parte
della vostra vita la pensano come voi.

Anche essi sono lavoratori buoni ed allegri nella fatica di vivere.
L’amore della natura ti faceva curare il tuo giardino
con una passione tale da rispettare anche un filo di erba.
Ora hai lasciato tutto questo che, però,
sarà conservato con rispetto ed amore
da quelli che ti hanno conosciuto ed amato.
Sei andato via, ma non sei lontano,
una persona come te non si dissolve mai,
ma resta a vigilare sui tesori preziosi lasciati sulla Terra.

La tua famiglia è sicura di questo;

ed è il loro conforto più grande pensare che,
carezzando l’aria ed il vuoto accanto a loro,
possano accarezzare ancora il loro indimenticabile Antonio.         Teresa Grimaldi

Letto 751 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *