A Don Michele, nel giorno del suo compleanno

di - del 9 Dicembre 2015 © diritti riservati

don MicheleCaro Don Michele,
oggi è un giorno di festa per voi e anche per tutti quelli, tanti, che vi stimano e vi vogliono bene.
Inizia l’Anno della Misericordia e voi siete misericordioso, siete partecipe e attento alle necessità del vostro, rumoroso e numeroso, gregge.
Il Papa vi dovrebbe fare un elogio.
Egli cerca il buon pastore in ogni uomo chiamato alla cura delle anime.
Egli cerca barlumi di luce in ogni missione segnata dal Crisma Sacerdotale.
Egli, il Papa, cerca persone di verità, di umiltà, di modestia e di pazienza, perché non è più tempo di “Principi” della Chiesa.
Lui, per primo, si sente l’Ultimo degli Ultimi e, questo sentire, lo vorrebbe in tutti quelli che dovrebbero, come scelta, esercitare la Volontà del Signore.
Ecco, noi, ad Amalfi, siamo stati fortunati ad avere una Guida Pastorale della quale anche Papa Francesco sarebbe orgoglioso.
Con forza e con estremo convincimento, oggi, noi vi rinnoviamo il nostro affetto, la nostra stima e la completa disponibilità nell’aiutarvi nel delicato compito della cura di una Parrocchia, la nostra, forse un poco irrequieta, ma molto felice di avere voi come punto fermo a cui fare capo, dal quale partire, al quale arrivare.
Mille anni ancora con noi e ancora, ancora …
Un grande abbraccio.

Teresa Grimaldi

Letto 10553 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 9,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *