1 Star (vota, clicca sulle stelline)
Loading...

Chiesa di S. Maria Annunziata

Chiesa di S. Maria Annunziata (Piazza Municipio). Fondata nel 1349, nei primi anni del Seicento si sviluppò intorno ad essa il Monastero femminile dei SS. Nicola ed Elena che attualmente ospita una scuola privata. A sinistra del cortile antistante il portone d’ingresso, un piccolo campanile a vela in una bifora archiacuta.

L’interno è costituito da un piccolo pronao con volta a crociera e da un ambiente unico a pianta ottagonale irregolare, coperto da una volta a botte e due semicalotte.

La sua veste decorativa è di stampo ottocentesco; lungo le pareti laterali, oltre ai pilastri che inquadrano due piccole cappelle, si trovano quattro colonne in muratura, rifinite in finto marmo e sormontate da capitelli ionici in stucco. Tra la copertura e le pareti corre tutt’intorno un cornicione aggettante a dentelli.

Nella chiesa sono conservate varie tele, statue lignee ed alcuni reliquiari collocati in stipi-finestre. Accanto all’altare maggiore c’è una finestrella con grata dalla quale le suore di clausura ricevevano la Comunione.

Attualmente, tutti i giorni della settimana, si svolge l’Adorazione di Gesù Sacramentato e ogni lunedì pomeriggio è celebrata anche la S. Messa.

Da questa chiesa i bambini che ricevono la Prima Comunione, partono in corteo processionale per la Cattedrale. Inoltre, il Venerdì Santo si allestisce il “sepolcro” dove, al termine della processione, viene deposta l’immagine di Gesù morto.

Non ci sono feste e memorie liturgiche particolari.

 

(testi del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, con le annotazioni liturgiche di Enzo Cretella – diritti riservati)

Print Friendly