1 Star (1 voti, media: 10,00 su 5)
Loading...

Chiesa della Madonna del Carmine

Chiesa della Madonna del Carmine (Salita Truglio). Precedentemente intitolata ai SS. Filippo e Giacomo, fu fondata nell’862 da Sergio Comite, capostipite della famiglie del Giudice.

Ha un’unica navata centrale a pianta quadrata, coperta con volta a vela e fiancheggiata sui due lati da una colonna incassata con capitello medievale su cui scaricano due archi a sesto pieno.

Inoltre un arco trionfale, sostenuto da altre due colonne, precede il presbiterio terminante in un’abside e coperto con una volta a botte. Da notare alcune statue in legno, una tela raffigurante la Madonna del Carmelo ed una pregevole urna cineraria in marmo, di origine romana: di forma cilindrica, ha figure di genietti in rilievo e un’aquila intorno all’iscrizione latina.

Il culto per i due Santi Apostoli, titolari della Chiesa, raffigurati in una tela ai piedi della Vergine, è scomparso. Vi si venera, invece, una statua della Madonna del Carmine, incoronata dal Capitolo Vaticano il 17 luglio 1910. Altre statue raffigurano S. Vincenzo Ferrer e S. Agnello Abate.

Feste liturgiche:

3 maggio: Festa dei SS. Filippo e Giacomo Apostoli, titolari della chiesa.

dal 7 al 15 luglio: Novena della Madonna del Carmine.

16 luglio: Memoria della Madonna del Carmine.

17 luglio: Anniversario dell’incoronazione della Madonna.

 

(testi del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, con le annotazioni liturgiche di Enzo Cretella – diritti riservati)

Print Friendly