Nell’Anno della Misericordia, dalla Parrocchia il Calendario 2016

di - del 14 Gennaio 2016 © diritti riservati

Calendario_parrocchiale2016Sarà distribuito questa settimana il calendario 2016 della Parrocchia Sant’Andrea Apostolo di Amalfi, pubblicato nell’anno della Misericordia proclamato da papa Francesco.
Il calendario ripercorre i principali eventi della vita parrocchiale e diocesana attraverso le immagini di ricordi di un anno appena trascorso e quello ormai già nel vivo con tante attese e speranze. Al suo interno in evidenza le ricorrenze religiose del nostro territorio,  gli avvenimenti territoriali del Giubileo e della Missione Popolare 2016, preceduti dalla prefazione del Parroco di Amalfi che riportiamo integralmente di seguito.
Nei prossimi giorni il calendario sarà distribuito alle famiglie dai messaggeri di zona, altrimenti presso l’Ufficio Parrocchiale.

Carissimi,
un nuovo anno è iniziato colmo di attese e di speranze. Con l’inizio del Giubileo della Misericordia
e l’apertura della porta santa Papa Francesco ci spinge a vivere intensamente
questo tempo, il Signore sta compiendo opere straordinarie, un tempo bello per la nostra
fede.
Rispondendo all’invito del Papa e incoraggiati dal nostro Arcivescovo abbiamo programmato
per febbraio un tempo di Missione Popolare, occasione di annuncio, dialogo,
testimonianza. Siamo chiamati a metterci in discussione, ad accogliere con maggiore intensità
l’annuncio della novità del Vangelo.
Voglio ringraziare fin d’ora i tanti operatori che si stanno impegnando per collaborare
alla preparazione della Missione, mettendo a disposizione le proprie capacità, sono certo
che tanti ancora si aggiungeranno, la Comunità parrocchiale ha bisogni di tutti nessuno si
senta escluso. Sono grato al Signore per tutto ciò che sta operando nella nostra comunità.
Un proverbio africano dice : “Se si sogna da soli, è solo un sogno. Se si sogna insieme,
è la realtà che comincia”. Ho un sogno (“I have a dream” diceva nel suo storico discorso
Martin Luther King il 28 agosto del 1963 davanti al Lincoln Memorial di Washington,
al termine di una marcia di protesta per i diritti civili), che la nostra Comunità Parrocchiale
divenga sempre di più una famiglia, dove tutti si possano sentire accolti e amati. Tanti, seppure
tra molte difficoltà e ostacoli, cominciano a desiderare un cammino di fraternità più
intenso, se siamo in tanti a sognare pian piano l’aurora del nuovo giorno spunterà.
Carissimi il Signore onnipotente, l’onni-amante, vi ricolmi delle sue benedizioni e ci
doni un anno ricco di sorprese dal cielo.
Il Parroco
Don Michele Fusco

Letto 5798 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *