MASCI: due nuove promesse

di - del 2 Maggio 2014 © diritti riservati

MASCI Amalfi la promessa

Si è tenuta ieri nella vicina parrocchia di Vettica di Amalfi la promessa di due nuovi componenti del MASCI di Amalfi, il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani, una Comunità di Formazione, Testimonianza, Servizio.

Nel corso della celebrazione della Messa del primo maggio che tra l’altro inaugura il mese Mariano, don Angelo Mansi ha officiato il rito nel corso del quale Maria e Rosario Fronda hanno promesso con il rituale ed alla presenza della comunità M.A.S.C.I. il loro impegno ad osservare la legge Scout.

Un impegno a rispettare con lealtà ed onore , di aiutare gli altri, di amore ed obbedienza, di pensieri puri  in parole ed azioni, come in una grande famiglia, per una promessa assunta  in una chiesa gremita alla presenza del magister Andrea Giunchiglia della comunità MASCI e del parroco di Vettica don Angelo.

MASCI: la Promessa

Il M.A.S.C.I, fondato dal Genovese Mario Mazza, riconosciuto dalla Conferenza Episcopale Italiana, impegna gli adulti sia in forma personale che comunitaria in un concreto servizio in seno alla
comunità ecclesiale e civile proiettando, a livello di adulti, il principio dello scautismo.

Ad Amalfi il M.A.S.C.I. che è l’unica nella Diocesi Amalfi – Cava de’Tirreni, si è costituita nel 1990 ed è riconosciuta dagli organi centrali nazionali nell’aprile 1992 con il numero comunitario 328, ha la sua sede alla via F.M. Pansa – ex Orfanatrofio- per concessione di Mons. Beniamino Depalma.

Con decisione del 30 dicembre 2008 è stata intitolata alla memoria di Mimmo Perrelli.

Letto 4132 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *