I ragazzi di prima comunione… vanno in ritiro – VIDEO

di - del 27 Aprile 2015 © diritti riservati

Il 25 aprile scorso, i ragazzi che il 10 maggio prossimo riceveranno, per la prima volta, Gesù Eucaristia, hanno trascorso una giornata di ritiro spirituale, insieme alle catechiste.
Momenti belli, carichi di preghiera, di gioia, di condivisione.

La giornata è iniziata con l’accoglienza.
Man mano che i ragazzi arrivavano, ricevevano il simbolo di uno dei quattro evangelisti, e così a formare quattro squadre, di quattro colori diversi. Anche don Michele è venuto a far visita ed ha presentato il tema: “E’ bello stare con Te!”

L’unione con Gesù è sempre vitale, restando uniti a Lui, si può andare incontro agli altri. Il “deserto” è sempre il momento più alto del ritiro.

I ragazzi, in un silenzio che li mette, intimamente, uniti a Gesù, ascoltano qualche meditazione che li aiuta a prendere coscienza di ciò che tra pochi giorni riceveranno.

Poi scrivono o disegnano ciò che hanno provato.

Il pranzo è uno stare insieme in un clima di condivisione fraterna. Non sono mancati giochi tra squadre con gioco di squadra, come rispondere a domande, riordinare un passo del Vangelo, risolvere un cruciverba…

Si è meditato il Padre nostro ed imparato a recitare il Rosario; poi il gioco finale della fratellanza,  uniti l’uno all’altro!

Alla fine raccolti i vari punteggi è stata premiata la squadra vincente.
Un premio non solo per una ma da condividere con tutte le squadre, insomma: “tutti per uno, uno per tutti”.

Alla bambina che, in tutto il ritiro, ha tenuto un comportamento davvero lodevole, è stato donato un diploma di onore e merito.

Signore Gesù ti affidiamo questi nostri ragazzi, ricolmali di ogni bene in questo momento di Grazia e fa che, come te, crescano in età, sapienza e grazia.

Letto 4900 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *