Santi Michele, Raffaele e Gabriele Arcangeli

di - del 29 Settembre 2020 © diritti riservati

Michele vuol dire “Chi come Dio”. Fu questo il grido di battaglia con cui debellò Lucifero e gli angeli ribelli suoi seguaci e rSan Michele Arcangeloiunì sotto la sua bandiera tutti gli Angeli fedeli. Il suo stesso nome è perciò protesta di fedeltà, un grido di amore, un programma di vita. “Quis ut Deus?” sia anche per noi la divisa di fedele servitore di Cristo per opporlo al “non serviam” degli schiavi di satana, del mondo, delle passioni. San Michele era il grande protettore della sinagoga ed ora è il protettore della Chiesa.

Raffaele vuol dire “Medicina di Dio” ed è commovente leggere nella Scrittura ciò che fece per il giovane Tobia, divenendo la sua guida e il suo difensore, procurandogli la riscossione del suo credito, un felice matrimonio e la guarigione del padre dalla cecità. La storia di Tobia ci deve insegnare a non scandalizzarci quando Dio permette le tribolazioni ai buoni, ad aver fiducia nella paterna Provvidenza di Dio della quale Raffaele fu manifestazione ed a perseverare nella preghiera, sicuri che il nostro Angelo Custode la presenterà a Dio che a suo tempo l’esaudirà.

Gabriele vuol dire “Forza di Dio” ed è l’Angelo dell’Incarnazione. Egli annuncia a Zaccaria la nascita del Battista, a Maria Santissima ed ai pastori quella di Cristo, a San Giuseppe svela il mistero della Maternità di Maria e, quale custode della divina famiglia, avverte in sogno San Giuseppe di fuggire in Egitto e poi di ritornare in Palestina. Si pensa che sia l’Angelo apparso a Gesù nella Sua Passione nel Getsemani, per confortarlo.

Amalfi festeggia San Michele Arcangelo nella vicina parrocchia di Vettica di Amalfi, nella Chiesa a lui dedicata. La messa in onore del Santo è per le ore 18:00, a seguire la processione della statua.

Letto 23691 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 9,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info Manuel Buonocore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *