Prete dalle mani forate e dalle ginocchia robuste

di - del 20 Settembre 2014 © diritti riservati

 raffaele ferrignio 2di Michelangelo Criscuolo, preghiera durante l’Adorazione Eucaristica 

Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo figlio unigenito per noi. Le sue braccia aperte sulla croce rappresentano l’abbraccio di Dio ad ogni uomo. Noi ti ringraziamo o padre, perché a somiglianza di tuo Figlio ci hai donato i sacerdoti, rendili santi e conservali nella tuia serenità. Fa che la potenza della tua misericordia li accompagni dovunque e li custodisca contro le insidie del demonio. Stasera ti vogliamo pregare per Raffaele e per la sua madre, la vocazione di un figlio, prende sempre l’inizio nel cuore della sua mamma e quale dono più bello per una mamma di offrirti, Signore, la sua creatura

Vogliamo augurare a Raffele che diventi un prete fatto nel tuo stampo. O Gesù, che ci trasmetta Te, senza mezzi termini, senza paura, un prete a tempo pieno che consacri ostie, ma soprattutto anime, trasformandole in Te. Gli auguriamo di diventare un prete dal cuore aperto, dalle mani forate, dallo sguardo limpido, che sappia pregare più che organizzare, perché quando un sacerdote prega, il popolo è al sicuro.

Ti preghiamo per Raffaele, ma anche per tutti i sacerdoti, fa che abbiano ginocchia robuste, che sappiano sostare dinanzi a te, che sappiano adorare, impetrare , espiare e che non abbiano altro recapito che il tuo tabernacolo.

Dal giorno 20 le tue mani, Raffaele, saranno le mani del Sacramento del Sacro Ordine, mani benedette, che benedicono, mani che ti aiuteranno nel tuo servizio devoto e amorevole. Per noi che ti abbiamo conosciuto molto prima che la tua vocazione ti portasse in seminario, vogliamo dirti che siamo tanto orgogliosi di te, tu sarai il nostro sacerdote prediletto.

Vergine Immacolata, Madre e Regina degli apostoli, la cui gioia immensa fu di essere genitrice dell’unico, vero e santo sacerdote, fa che Raffaele e tutti i sacerdoti siano sempre più simili a Gesù, in ogni tentazione e in ogni prova pronti a respingere ogni seduzione, per poterti servire di giorno in giorno sempre più fedelmente e raggiungere il tanto sospirato traguardo della santità.

Spirito santo illuminali ed illuminaci e rendici degni di avere tali sacerdoti. AMEN

Letto 5353 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *