Presentazione del volume “Le tarantelle della vita”

di - del 11 Luglio 2014 © diritti riservati
La copertina del volume che sarà presentato il prossimo 15 luglio

La copertina del volume che sarà presentato il prossimo 15 luglio

Martedì 15 luglio 2014, alle ore 17.30, presso la Biblioteca Comunale di Amalfi “Pietro Scoppetta”, si terrà la presentazione al pubblico del volume LE TARANTELLE DELLA VITA (Centro di Cultura e Storia Amalfitana, Amalfi 2014).

Interverranno il Prof. Giuseppe Gargano, Presidente Onorario del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, le prof.sse Rita ed Ermelinda Di Lieto, Curatrici dell’opera e Mariella Buonocore, tra le partecipanti al progetto che ha dato vita alla pubblicazione.
Il volume sarà presentato dal Prof. Sigismondo Nastri, giornalista e letterato.

La tarantella è una danza popolare che in Costiera si può considerare del passato. A Ravello, fino a poco più di trent’anni fa, la tarantella dei grandi e quella dei piccoli,
la più acclamata, erano il momento clou di ogni festa. Al suono della fisarmonica, tamburelli e nacchere scandivano il ritmo, mentre ammiccanti e vezzose si susseguivano le “figure“, le scene. L’andamento ora più, ora meno vorticoso delle traversie della vita ricorda quella danza, come il linguaggio locale ha codificato.
Queste sono le tarantelle della vita!” è spesso l’amaro commento che conclude il racconto di un’avventura.

Protagonisti dei racconti biografici i nostri anziani: donne e uomini forti, che hanno affrontato con coraggio le difficoltà del loro tempo ed ora, con le loro storie, ce ne fanno rivivere l’atmosfera.

Letto 3968 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
CCSA

Info CCSA

Il Centro di Cultura e Storia Amalfitana, fu istituito ufficialmente il 4 maggio 1975 rispondendo alla avvertita esigenza di dotare la prima Repubblica Marinara d'Italia di un Centro culturale che, oltre a promuovere gli studi, raccogliere e diffondere in Italia e all'estero ogni tipo di documentazione sulle Repubbliche Marinare antica e moderna. L'idea di una collaborazione con la redazione nasce dall'avvertita esigenza di valorizzazione e promozione culturale nel territorio, attraverso una rassegna che trae fonte da documentazione bibliotecaria, archivistica e dei beni culturali permanente e pubblicamente fruibile del Centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *