In nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio

di - del 1 Maggio 2014 © diritti riservati

don Aniello manganiello1Sulla croce, nella morte del Figlio, Dio ci ha dato la prova suprema del suo amore, ci ha riconciliati con sé. Questa verità fondamentale della nostra fede ha oggi tutta la sua attualità: Dio è vicino con il suo amore a tutti e ama appassionatamente ciascuno.

Il nostro mondo ha bisogno di questo annuncio, ma lo possiamo fare se prima lo annunciamo a noi stessi, sì da sentirci circondati da questo amore, anche quando tutto farebbe pensare il contrario. Dio ha dato a noi l’incarico di portare altri alla riconciliazione. Come?

Siamo chiamati cioè ad abbattere tutte le barriere che si oppongono alla concordia fra noi, tra le persone e i popoli.

In nome di Cristo“, “al suo posto”, facendo le sue veci, vivendo come lui, amiamoci come lui ci ha amati, aperti a cogliere e apprezzare i valori positivi del nostro prossimo, pronti a dare la vita gli uni per gli altri.

Vivere questa parola significa divenire dei riconciliatori. Saremo, come lui, portatori di gioia e di speranza, di concordia e di pace.

Letto 3835 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info don Michele Fusco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *