Gratuitamente

di - del 7 Luglio 2016 © diritti riservati

Gratuitamente

di don Antonio Landi

Dal Vangelo secondo Matteo

Gesù-parla-ai-discepoliIn quel tempo, disse Gesù ai suoi apostoli: «Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Non procuratevi oro né argento né denaro nelle vostre cinture, né sacca da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché chi lavora ha diritto al suo nutrimento. In qualunque città o villaggio entriate, domandate chi là sia degno e rimanetevi finché non sarete partiti. Entrando nella casa, rivolgetele il saluto. Se quella casa ne è degna, la vostra pace scenda su di essa; ma se non ne è degna, la vostra pace ritorni a voi. Se qualcuno poi non vi accoglie e non dà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dei vostri piedi. In verità io vi dico: nel giorno del giudizio la terra di Sòdoma e Gomorra sarà trattata meno duramente di quella città».

La missione dei discepoli si pone in continuità con quella di Gesù: proclamare il Regno di Dio guarendo, esorcizzando e riportando in vita. Essi condividono le medesime prerogative del Maestro e hanno ricevuto da lui tale potere. Per questo motivo, essi devono vivere secondo una logica di gratuità: gratuitamente è stato concesso loro di annunciare il Vangelo e altrettanto gratuitamente devono divulgarlo, senza la pretesa di arricchirsi.
Lo scandalo sarebbe utilizzare la preziosità del Vangelo per procurarsi beni materiali, lasciando intendere che la fede è solo un mezzo per arricchirsi e non per il fine della missione cristiana.

Dio vi benedica!

Letto 11567 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 7,00 su 5)
Loading...
Avatar

Info redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *