Festa grande per quattro giovani Sacerdoti

di - del 13 Settembre 2016 © diritti riservati

sacerdozio-alfieri La diocesi di Amalfi – Cava de’ Tirreni, si è arricchita di quattro nuovi Sacerdoti. Andrea Alfieri, Christian Ruocco, Ennio di Maio e Ciro Emanuele d’Aniello: questi i nomi dei quattro giovani, di Amalfi, Ravello, Maiori e Cava, ordinati sabato 10 settembre 2016, nella Cattedrale di Amalfi da Sua Ecce.za Arcivescovo, Monsignor Orazio Soricelli.

Il Vescovo, durante l’omelia, ha sottolineato l’importanza di questo giorno per la nostra Chiesa locale. Il suo messaggio alle tantissime persone che hanno affollato la Cattedrale: “La vita è vocazione, non importa se per la fede o la famiglia”.

Un evento bello e significativo anche per me – ha continuato Mons. Soricelli – alla vigilia del 40°anniversario della mia Ordinazione Sacerdotale. Consacrare nuovi presbiteri è un avvenimento che colma di gioia e di grazia; è un dono che il Signore ci ha concesso di vivere nell’Anno Giubilare della Misericordia, è un segno della sua benevolenza che chiama noi ad operare nella sua vigna e trova giovani generazioni a seguirlo.

sacerdozio-10-09-2016Il Sacerdote nasce nella comunità cristiana, generato dal presbiterio di una Chiesa, con la fecondità dello Spirito Santo. Il Sacerdozio è dono e mistero: dono, perché atto di amore di Dio, che ha chiesto la collaborazione dell’ uomo per realizzare il suo piano di salvezza; mistero, perché viene affidata ad un essere fragile la potenza stessa di Dio.

Una grande partecipazione dei presenti, momenti di Grazia e di Spirito Santo, hanno fatto risplendere gioia in ogni cuore.

Il nostro augurio, per questi giovani, è quello di essere sacerdoti misericordiosi, sempre lieti e raggianti, per rendere felici tutti quelli che incontreranno nel loro Ministero.

Vi custodisca Maria Santissima e vi accompagni nel tenere fisso il vostro cuore dove è la vera gioia!

Letto 3460 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 7,00 su 5)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *