Don Michele fa il suo ingresso a Positano

di - del 5 Novembre 2016 © diritti riservati


don-michele-fusco__
Nei giorni scorsi abbiamo reso grazie al Signore per il dono di Don Michele Fusco, parroco di Amalfi per nove anni.

Don Michele ha saputo creare, con momenti di condivisione e di affetto, un rapporto che ha fatto da ponte per condurci a Gesù. Il suo sorriso, la sua discrezione, la sua sensibilità nell’essere attento all’altro ha lanciato spiragli di luce a chi ne ha avuto bisogno. Il tutto con semplicità ed essenzialità.

Una rappresentanza della comunità amalfitana, lo ha accompagnato a Positano ove con gioia è stato accolto.

Per mano di Sua Eccellenza Monsignor Orazio Soricelli, che ha letto il Decreto di Nomina, ha ricevuto le chiavi della Parrocchia, Santa Maria Assunta e, del Tabernacolo.

Insieme, riuniti intorno all’altare, ogni cuore ha innalzato la comune preghiera di ringraziamento per il dono del nuovo Parroco.

Ti affidiamo a Maria, Don Michele, Colei che, nella vita del sacerdote, è legame stabilito nel piano divino con il sacerdozio di Cristo. A Lei, madre dei sacerdoti, perché, intenzionalmente, Gesù aveva scelto come figlio suo un sacerdote, un discepolo che il giorno prima aveva ricevuto la missione di celebrare l’Eucaristia.

“Se i sacerdoti vivranno in comunione con Maria, ella, madre dell’unità, svelerà loro come va ordinata nei cuori e fra i cuori la carità, come va edificato il corpo di Cristo secondo quell’eterno supremo dialogo d’amore che è la Santissima Trinità” (C. Lubich)

Buon cammino Don Michele, ti esprimiamo la nostra gratitudine e assicuriamo la nostra costante preghiera.

Letto 9488 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 10,00 su 5)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *