Amalfi: la Via Crucis cittadina

di - del 30 Marzo 2015 © diritti riservati

via crucis AmalfiLa Via Crucis di venerdì 27 marzo scorso ha percorso le strade del centro, con una partecipazione intensa e raccolta che ha permesso di meditare, pregare, ricostruendo e commemorando il percorso doloroso di Gesù.

In ogni stazione la grande croce è stata affidata e portata dai vari gruppi della parrocchia. Nella chiesa di San Benedetto, l’ultima stazione e, in un silenzio fatto davvero per pregare, si è potuto riflettere sulla Crocifissione di Gesù.

Partecipando alla Via Crucis, ogni discepolo di Gesù deve riaffermare la propria adesione al Maestro: per piangere il proprio peccato come Pietro; per aprirsi, come il Buon Ladrone, alla fede in Gesù, Messia sofferente; per restare presso la Croce di Cristo, come la Madre e il discepolo e lì accogliere con essi la Parola che salva, il Sangue che purifica, lo Spirito che dà la vita. (cit. Piero Marini)

 

Letto 3157 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Annamaria Santoro

Info Annamaria Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *