Alleanza per sempre in te Signore!

di - del 22 Febbraio 2015 © diritti riservati

Gesù nel desertoIl questo tempo forte della Quaresima, la chiesa universale rivive un periodo di penitenza, soprattutto nell’aprire totalmente l’animo dell’uomo al pentirsi e a rinnovarsi nello Spirito del Signore Gesù che viene a donare con misericordia la salvezza eterna. Ora nella prima domenica di Quaresima la prima Lettura (Gen 9,8-15); la celebrazione liturgica propone ad ognuno di noi l’alleanza noeachica, cioè tra Dio e Noè, dopo la caduta di Adamo nel peccato. Infatti, Dio stipula un’altra alleanza appunto perché ama fortemente l’uomo e non vuole perderlo.

Dopo il diluvio, Dio che è consapevole dell’accaduto vuole rielaborare la sua alleanza con l’uomo e tutto il creato composto da animali, quindi con questo famoso arco che poi noi indichiamo l’arcobaleno. Questo arco che nel momento del diluvio era in attività per il combattimento, ma che ora è stato deposto in pace per questa alleanza come se fungesse da ponte tra Dio e l’uomo. Questa alleanza come sappiamo sempre dalla tradizione scritturistica che avverrà, con Abramo fino al sacrificio cruento di Cristo sulla croce. Nella seconda Lettura invece (1Pt 3,18-22); Pietro scrivendo ai fratelli sparsi in tutta l’Asia Minore vuole innanzitutto far riscoprire la persona e la missione di Gesù Cristo che è stata quella di esser stato Figlio di Dio, che è morto per i nostri peccati e che è risorto nello Spirito Santo, vivendo in eterno. Nella seconda parte della pericope, Pietro si riallaccia alla figura di Noè, cioè l’uomo imprigionato dal peccato per mezzo del diluvio, viene rigenerato a vita nuova.

Pietro ha usato questo esempio per far comprendere dall’uomo vecchio immerso nel peccato tramite il battesimo (diluvio) egli rinasce a nuova vita e trova la salvezza in Cristo Gesù. Nella pericope evangelica (Mc 1,12-15); Gesù viene spinto nel deserto dallo Spirito per rimanervi 40 giorni, Egli è tentato da Satana, ma Gesù non aderirà a lui, infatti alla fine sarà servito dagli angeli che lo ristoreranno.

Tutto questo dopo che Giovanni il Battista sarà arrestato e i suoi discepoli seguiranno Gesù. Cristo inizia così la sua missione in Galilea predicherà il Vangelo affermando di credere e convertirsi a lui con tutto il cuore e con tutta l’anima.  Lasciandovi in questa meditazione settimanale, Gesù ci chiede ti vuoi convertire a me per tutta la vita per risorgere con me a vita nuova? Buona domenica e buona Quaresima a tutti!

Letto 3858 volte

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (vota, clicca sulle stelline)
Loading...
Avatar

Info Don Christian Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *